Il parco di Monte Urpinu

Cagliari: il colle di Monte Urpinu visto dal TerrapienoIl parco di Monte Urpinu è, insieme al parco del colle di San Michele, uno dei più estesi e panoramici della città di Cagliari. Esso occupa infatti una superficie di ben 247000 mq sull'omonimo colle, dalla cui sommità (98 m s.l.m.) si gode di una straordinaria vista sulla città di Cagliari e i suoi dintorni: dalle dorate mura di Castello al porto, dai quartieri storici alle popolose periferie, dagli stagni di Molentargius alla Sella del Diavolo, dalla spiaggia del Poetto ai monti dei Sette Fratelli...

Il colle di Monte Urpinu deve il suo nome alle volpi che un tempo popolavano numerose, insieme ad altri animali selvatici, le sue pendici: Monte Urpinu è infatti la traduzione in sardo campidanese dell'originaria denominazione, Monte Volpino.

Ancora oggi, nonostante le volpi siano scomparse in seguito alla pressione antropica della città che si è sviluppata tumultuosamente intorno alla collina, il parco di Monte Urpinu è una delle aree verdi più “naturali” di Cagliari, un'oasi in cui è possibile fare incontri ravvicinati con esemplari di numerose specie animali: soprattutto uccelli (germano reale, oca selvatica, pavone, gallinella d'acqua, passero, pettirosso, cinciallegra, codirosso, cardellino, merlo, gheppio, ballerina bianca, verdone, verzellino, merlo, tortora, storno) ma anche raganelle comuni, tartarughe e roditori (topo e coniglio selvatico).

Anche dal punto di vista della vegetazione Monte Urpinu offre una grande ricchezza naturalistica: domina la pineta a pino d'Aleppo, ma sono presenti molte altre essenze tra cui il salice, l'oleandro, il ginepro, l'olivo, il bagolaro, l'albero di Giuda, il lentisco.

L'oasi verde di Monte Urpinu è sopravvissuta alle alterne vicende che l'hanno vista coinvolta negli ultimi secoli: a partire dalla fine del '700 il colle è stato infatti zona militare e ha ospitato alcuni fortini e, durante la Seconda Guerra Mondiale, le batterie della contraerea. Su un fianco del colle sono tutt'ora presenti i resti dei Depositi Carburanti della Marina e dell'Aeronautica Militare, nonché una vecchia cava dismessa. Queste ultime aree non sono accessibili al pubblico e attualmente si trovano in condizioni di estremo degrado: per il loro grande interesse storico e naturalistico meriterebbero senz'altro un'adeguata opera di recupero e valorizzazione.

In compenso, in seguito alla smilitarizzazione dell'area, il resto del colle è diventato uno dei parchi più belli e più amati e frequentati dagli abitanti di Cagliari. Esso è circondato dal viale Europa, una strada panoramica percorribile in automobile, ed è dotato di cinque ingressi: quello principale sulla via Pietro Leo, due sul viale Europa, uno in via Vidal e uno sulla terrazza del Belvedere in cima al colle.

Al suo interno il parco di Monte Urpinu è percorso da numerosi viali e sentieri, pavimentati e a fondo naturale, che portano dalle aree più frequentate agli angoli più tranquilli e suggestivi, inoltrandosi tra pinete, prati e laghetti artificiali ombreggiati da una vegetazione lussureggiante.

Il parco di Monte Urpinu è molto amato dai bambini, che hanno l'occasione di vedere da vicino tante specie di animali selvatici non certo comuni nel cuore di una città come Cagliari. Ai più piccoli sono dedicate due vaste zone ludiche (vicino agli ingressi di via Pietro Leo e di via Vida, per 4500 mq complessivi) con i classici giochi come altalene e scivoli e persino piccole giostre.

Monte Urpinu è anche un parco molto adatto a praticare attività fisica: i percorsi tortuosi che lo attraversano offrono numerose varianti per passeggiate e jogging, e nell'area gioco di via Vidal è presente un'area pavimentata in legno per gli esercizi ginnici. Nella parte alta del colle si trova inoltre una vasta area recintata dove è possibile far scorrazzare i cani in tutta libertà e sicurezza.

Nel parco di Monte Urpinu si possono inoltre trascorrere ore all'insegna del più completo relax, seduti sulle numerose panchine o gustando un gelato o una bibita in uno dei piacevoli punti di ristoro.

L'ingresso al parco di Monte Urpinu è libero e gratuito negli orari di apertura, che vanno dalle 6:30/7:00 alle 19:00/23:00 a seconda della stagione; per maggiori dettagli rimandiamo al sito del Comune di Cagliari.