Terza edizione dello Skepto International Film Festival 28, 29, 30, 31 marzo INGRESSO GRATUITO!

Centotrenta cortometraggi da proiettare, venticinque paesi in concorso, eventi paralleli nelle più importanti città italiane ed europee. Tutto questo è lo Skepto International Film Festival, giunto alla sua terza edizione, in programma tra mercoledì 28 e sabato 31 marzo a Cagliari nelle sale dell'Hostel Marina (scalette San Sepolcro 3), dell'ex Liceo Artistico (piazzetta Dettori) e del Piccolo Auditorium Comunale (piazzetta Dettori). L'ingresso è gratuito.

Nel 2010 gli spettatori che hanno seguito il festival sono stati 1500, l'anno scorso si sono triplicati. Per andare incontro al pubblico variegato e crescente, quest'anno Skepto diventa più ricco. I cortometraggi sono suddivisi per generi (Animazione, Sostenibilità ambientale, Horror e Thriller, Stile libero, Grottesco e Trash, Avanguardie, Cinema Sudamericano e Documentari), mentre tra le sessioni di proiezioni gli spettatori potranno partecipare ad aperitivi con registi, autori e giornalisti. Non solo corti. In programma tre workshop: “Non c'è solo la tv” (con l'autore, regista e produttore Alessandro Ippolito); “Cinema e Marketing” (con Gabriele Troilo, docente dell'Università Bocconi di Milano); “Stette la Spoglia Immemore...” (con Alberto Signetto, uno dei fondatori della cooperativa Artkino). Uno speciale sarà dedicato, invece, ai videoclip musicali.

Due le sezioni competitive principali: (cortometraggi senza vincoli di genere o stile, della durata massima di 20 minuti), e (cortometraggi senza vincoli di genere o stile, della durata massima di 4 minuti). Sanche assegnati quattro premi speciali: il premio “à ambientale”, il premio Scuole (Miglior corto realizzato da un istituto scolastico) e due premi per il miglior corto di animazione e per il migliore della sezione Avanguardie. Tra i membri della giuria (10), autori, produttori, giornalisti, fotografi e registi (anche ex vincitori del festival). Come nelle precedenti edizioni i corti arrivano da tutto il mondo. Quest'anno da ben 25 paesi. Tra i concorrenti del 2010 e del 2011 hanno partecipato vincitori e finalisti del David di Donatello 2009 e 2011, e nominati all'Oscar per il miglior cortometraggio animato 2010.

Il programma: si parte alle 19 di mercoledì 28 marzo all'Hostel Marina con l'inaugurazione e con la proiezione dei corti di Animazione. Giovedì alle 18, sempre all'Hostel Marina, Alessandro Ippolito sarà protagonista del primo dei tre seminari previsti: “Non c'è solo la TV”. Seguirà la proiezione dei corti della sezione “Sostenibilità ambientale” e “Horror e Thriller”. Venerdì si comincia dalla mattina all'Hostel Marina con i corti “Scuole”, a partire dalle 11. Si continua alle 15.30 con i corti “Stile libero” e, alle 19.30, con lo speciale “Videoclip”. Nel pomeriggio tutti all'ex Artistico con le repliche e con il secondo seminario tenuto da Gabriele Troilo (Università Bocconi) sul tema "Cinema e marketing: valorizzazione o massificazione?". Nel frattempo, nel vicino Auditorium saranno proiettati i corti della sezione “Trash e Grottesco”, “Cinema sudamericano”, “Avanguardie”, e una selezione che arriva direttamente dall'European Independent Film Festival. Alle 21.30 si ritorna all'Hostel Marina per la finale SuperShort e la prima parte della finale Short (in contemporanea anche all'Auditorium). Sabato si parte alle 11.00 con i documentari all'Hostel Marina, dove si prosegue alle 15.30 con la seconda tranche di corti "Stile libero". All'Auditorium e all'ex Artistico sarà giorno di repliche per chi non avesse avuto la possibilità di vedere i corti delle sezioni speciali. Alle 18 all'ex Artistico, terzo seminario tenuto da Alberto Signetto. Alle 21.30 la seconda parte della finale Short, a cui seguirà la premiazione finale all'Hostel Marina.

Proiezioni ed eventi paralleli sono previsti in altre sedi nazionali e internazionali (Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Perugia, Barcellona, Dublino - 31 marzo 2012 - e Madrid - 11 aprile 2012).

Per altre informazioni: www.skepto.net
Programma completo Cagliari: http://www.skepto.net/content/programma
Ufficio stampa: info@skepto.net