Spigola al forno con finocchietto selvatico e limone

Finocchietto selvatico
spigola al forno con finocchietto selvatico e limone

Ingredienti (per due persone)

1 spigola da 500 g
1 limone
1 ciuffo di finocchietto selvatico
peperoncino (facoltativo)
vino bianco secco (consigliato il Vermentino di Gallura)
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

La spigola al forno con finocchietto selvatico e limone è un secondo piatto ispirato alla tradizione culinaria della Sardegna costiera, che valorizza con aromi semplici e genuini un presce prelibato e pregiato come la spigola. 

Per prepararla, innanzitutto pulire la spigola, rimuovendo le interiora e sciacquandola accuratamente sotto l'acqua corrente. Lavare il finocchietto selvatico e tritarlo insieme allo spicchio di aglio, quindi mischiarli con la buccia grattugiata del limone. Salare il pesce (e, se gradito, cospargerlo di peperoncino piccante in polvere e farcirne il ventre con parte del composto così ottenuto.

Disporre il pesce in una pirofila foderata di carta da forno e distribuirvi sopra il resto del trito di finocchietto selvatico, aglio e buccia di limone, quindi irrorare con un filo di olio extravergine di oliva. Infornare in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti, quindi girare il pesce, irrorarlo con una spruzzata di vino bianco secco (consigliato il Vermentino di Gallura) e proseguire la cottura per altri 15 minuti circa.

Servire la spigola al forno con finocchietto selvatico e limone caldissima, appena pronta.

spigola al forno con finocchietto selvatico e limone

portata: 
Secondo